In cammino lungo le rotte dei migranti

Il confine con la Turchia e il Fiume Evros, Alessandropoli, Salonicco, Atene, Patrasso, Chios. Un viaggio per ripercorrere il cammino di migliaia di migranti e conoscere il lavoro degli operatori e dei volontari che ogni giorno si prendono cura di loro.

La Grecia, come l’Italia, è la porta di un’Europa che vuol dire speranza, pace, lavoro. Migliaia di persone ogni mese arrivano dall’Iraq, dall’Afghanistan, dalla Siria, dalla Palestina, dal Pakistan: paesi in guerra da anni, paesi da cui si fugge, non per scelta, ma per sopravvivenza.

Il viaggio che vi proponiamo è un viaggio nella Grecia che va oltre la Grecia. Un viaggio attraverso la penisola Ellenica, da Est a Ovest, dal continente alle isole, per incontrare chi scappa e chi cerca di offrire aiuto, per conoscere le ragioni che spingono ad una fuga disperata e capire il dolore vivo di un sogno che troppo spesso si infrange contro i muri di un’Europa sorda e non solidale.

Per informazioni scrivi a viaggi@gemellaggisolidali.it